Pici

Ingredienti
per 4 persone

800 grammi di farina 
1 uovo
1 cucchiaio d'olio
Acqua: 1 bicchiere
Sale
: q.b.

 

 

PREPARAZIONE


Disporre, a forma di fontana, la farina sulla spianatoia e versarvi  l'uovo e l'olio con mezzo bicchiere di acqua tiepida; quindi impastare la farina e lavorare energicamente con le mani per un quarto d'ora. Aggiungere  ancora un p di acqua tiepida, fino a ottenere un panetto bello sodo.
Far riposare l'impasto coprendolo con un panno e spalmarlo con un p di olio.
Stendere la pasta, dividerla in striscioline sottili e arrotolarle avanti ed indietro sulla spianatoia infarinata con il palmo della mano destra allungandole con la sinistra.
Si formeranno degli "spaghettoni" irregolari ed abbastanza lunghi.
Cuocerli per pochi minuti (5) in una pentola con abbondante acqua salata mescolandoli con un forchettone di legno.
Si condiscono con "sugo di nana (anatra)" o qualunque altro tipo di sugo.

 La ricetta originale, in tempi "grami", non prevedeva n olio n uovo, solo acqua e farina mentre il condimento consisteva in sugo con le briciole.

SUGO CON LE BRICIOLE

Tritare finemente l'aglio e metterlo ad imbiondire in una padella con olio extravergine. Aggiungere la mollica (q.b.) di pane sbriciolata e rosolare, quindi salare leggermente.
Scolare i pici, rovesciarli nella padella e farli saltare.