Commedia Musicale di Garinei e Giovannini
Teatro “Ciro Pinsuti” Sinalunga
4 marzo 2005 - 6 marzo 2005
6 8 e 13 maggio 2005 - 22 gennaio 2006
Palasport Torrita di Siena – 6 nov. 2005
Teatro "Mascagni" Chiusi 10 marzo 2006
Teatro Comunale Sarteano 28 apr. 2006
Teatro "Mascagni Chiusi 06 maggio 2007 "
Piazza Trequanda

  >>> galleria foto

Personaggi ed interpreti

 

    Luca Mosconi
  Rugantino
Rebecca Papa
  Rosetta
Elisabetta Civitelli
Michela Rossi (2007)
  Eusebia
Carlo Stefanucci
  Mastro Titta
Giacomo Graziani
  Gnecco
Fabio Panfi
  Conte Don Niccolò Paritelli
Giulia Lapini
  Donna Marta Paritelli
Francesco Bartolini
  Scariotto
Andrea Laurini
  Rubastracci
Davide Panfi
  Boietto
Fabio Terrosi
  Cardinale Severini
Sandra Spadacci
  Donna Letizia
Gabriele Paolucci
  Serenante/Calascione
Diego Grazi
  Strappalenzola
Gianluca Bastrenghi
  Don Fulgenzio
Alberto Zacchei
Samuele Goti(2007)
  Brigadiere/Buriniello
 Il Popolo Maria Stella Poggioni, Vanessa Marcocci,
Federica Terrosi, Giulia Mariottini, Natasha Bernardini,
Federica Goti, Michela Rossi, Giulia Boscagli
 Regia
  Marco Mosconi
Coreografie
Maria Stella Poggioni
Scenografia
Debora Pennoni
Alle scene
  Remo Alvini
Luci
  Ivo Padrini

Scenografie realizzate da Ivo Padrini Remo Alvini Fabio e Davide Panfi in collaborazione con la ditta 3BZ di Sinalunga 

TRAMA
Roma 1830. Rugantino, un paino povero, sbruffone , indolente e un po’ vigliacco vive per divertirsi, tra mille scherzi ai danni degli altri e truffe per tirare avanti. E all’inizio della storia, infatti, lo troviamo alla berlina, punito per l’ennesima truffa. Mentre sconta la sua punizione, schernito dagli amici, viene confortato da Rosetta, donna procace e bellissima sposata infelicemente con Gnecco, marito gelosissimo. Viene incolpato ingiustamente di omicidio e solo in questi nuovi panni (usurpati) di feroce assassino riesce a far colpo sulla bella Rosetta. Per non deludere il suo primo vero amore, Rugantino rinuncia a dichiarare la propria innocenza, ma paga questa scelta con la vita

torna home page torna a Repertorio